PIZZA INTEGRALE.. e senza bilancia!

Tanti pensano che fare una buona pizza porti via molto tempo e che sia una ricetta difficile e laboriosa!
Al contrario, io trovo sia tra le cose più semplici e veloci da cucinare e mi da la possibilità di creare infinite ricette, in base a quello che abbiamo di mangiare: pizza alle verdure, calzone agli spinaci, focaccia coi pomodorini etc… a
Anche con le farine vario: a volte nera, a volte ai cereali, a volte integrale!
Preparo generalmente l’impasto in pochi minuti al mattino, se non addirittura la sera prima, e poco prima di cena la stendo, la condisco ed in 15 minuti è cotta!
Ecco qui come la preparo io!
INGREDIENTI
2 tazze di FARINA INTEGRALE
1/2 tazza di FARINA 0
1 tazza di ACQUA TIEPIDA
1/2 cubetto di LIEVITO DI BIRRA
1 c.no di SALE
1 c.no di ZUCCHERO
3 cucchiai di OLIO
PREPARAZIONE
Versate in una ciotola la farina ed il sale.
Nella tazza con l’acqua tiepida ( mi raccomando TIEPIDA perché se è troppo calda uccidete il lievito!!) fate sciogliere il lievito di birra ed il cucchiaino di zucchero.
A questo punto versate lentamente l’acqua e poi l’olio, iniziando ad amalgamare poco per volta fino ad ottenere un bell’impasto sodo e non appiccicoso!
Trasferite l’impasto sul tavolo ed iniziate a lavorarlo ENERGICAMENTE (ci vuole taaaanta energia) per almeno 5 minuti.
Sbattete, poi, violentemente (sfogateviiii), la pallina ottenuta per tre volte sul tavolo.
Fatto questo, ponete l’impasto in una ciotola grande e coprire tutto con un panno umido e lasciate lievitare in un posto caldo (io lo metto nel forno spento). Lasciate lievitare per almeno 4 ore, ma più lievita e più l’impasto risulterà digeribile!
L’impasto dovrebbe almeno raddoppiare il suo volume ed essere poroso…
Quando è bello gonfio e cicciotto, stendete l’impasto su una spianata infarinata e ponetelo su una teglia da forno unta! Ora potete lasciar lievitare ancora mezzoretta o condire ed infornare immediatamente!
15 minuti, 180 gradi a forno statico!!
Questa sera io ho cotto l’impasto a focaccia, condendolo previa cottura con olio e sale ed, a fine cottura, ho aggiunto pomodorini crudi e strachicco (lo stracchino di origine vegetale)!
Buonissima!!!
Fatemi sapere se provate 🙂
Un abbraccio
Very

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.